Tag

, , , , , , , , ,

torta cioccolato fondente fragole

Non so se mi sarebbe mai saltato in mente di cimentarmi in una cosa del genere, il merito è tutto del gruppo di Re-cake, che mi ha tentato giorno per giorno con meravigliose immagini di dolci stupendi e golosi, e mi ha infine convinta a fare la mia versione.
Re-Cake 5

Ecco la ricetta:
Per la base
75 gr cioccolato fondente
1 cucchiaio di cacao amaro
3 uova
40 gr  zucchero
1 cucchiaino di maizena

Per la mousse
50 gr cioccolato fondente
50 ml latte
1 foglio di gelatina
1 cucchiaino di zenzero
2 cucchiai di zucchero
100 ml panna (io ho fatto 200 ml)

Salsa alle fragole
150 gr fragole fresche
2 cucchiai di succo di limone
40 gr zucchero

Decorazione
Fragole fresche
Cioccolato fondente

Per prima cosa ho preparato la salsa alle fragole: ho lavato e tagliato a pezzi la frutta e messa a macerare dieci minuti con zucchero e limone per poi frullarla. Prendendo ispirazione da alcune ragazze del gruppo, ho deciso di congelare la salsa in forma di sottile disco del diametro appena più piccolo di quello della base del dolce, in modo che potesse formare un cuore morbido racchiuso dalla mousse più tardi.
Sono passata alla base montando prima i tuorli con lo zucchero mentre il cioccolato si scioglieva a bagnomaria, ho aggiungo poi il cacao amaro, la maizena, il cioccolato fuso e infine gli albumi che avevo montato a neve.
La base deve cuocere in una teglia ricoperta da carta forno a 180° per 15 minuti circa.
Per la mousse, ho messo il foglio di gelatina ad ammollare in acqua e il cioccolato a bagnomaria, mentre io mi occupavo di riscaldare il latte con il cucchiaino-ino-ino di zenzero (non mi piace molto lo zenzero 😛 )
Quando il latte sarà ben profumato, aggiungete la gelatina strizzata e poi il cioccolato fuso, avendo cura di amalgamare bene il tutto. Messo questo da parte, mi sono dedicata alla panna e dopo 9 minuti di sbattimento (XD) ho deciso che la prossima volta voglio provare la panna fresca al posto della UHT (perché in teoria dovrebbe montare prima).
Alla panna va aggiunto il composto di latte e cioccolato e poi si passa alla decorazione!
Io la mia torta l’ho assemblata così: base, strato di mousse, disco di salsa alle fragole congelato, strato di mousse – avendo cura per i bordi in modo che la salsa sia inglobata all’interno – e infine una spolverata di cioccolato grattugiato, fragole fresche e ancora un dischetto di salsa congelata.
La torta va tenuta in frigo e qui avviene la magia: la salsa congelata si ammorbidisce e al taglio della fetta cola come un cuore cremoso.
Immagine

Come ho scritto anche nel gruppo, sono soddisfatta di questa torta perché è venuta fuori così carina nonostante la mia scarsa attrezzatura (il diametro della teglia era troppo grande per la quantità di mousse) e nonostante fosse la prima volta che mi butto in un progetto così articolato, e per questo devo solo ringraziare tutti i membri di Re-cake per essere fonte di ispirazione e di preziosissimi suggerimenti!
Grazie e… bon appetit! 🙂

Annunci